1934-2014: gli 80 anni della metrologia italiana a Torino

Condividi su      
M.L. Rastello   22-12-2014    Leggi in PDF

Dal 4 al 6 dicembre 2014 si sono svolte a Torino le celebrazioni per l'anniversario degli 80 anni della metrologia in Italia.

L'evento è stato organizzato dall'Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM), erede dei due storici enti "Istituto Elettrotecnico Nazionale Galileo Ferraris" e "Istituto di Metrologia Gustavo Colonnetti", nati rispettivamente nel 1934 e nel 1968.

Le porte dei laboratori dell'INRIM si sono aperte il 4 dicembre. Ai visitatori sono stati proposti alcuni tra gli ambiti di ricerca di eccellenza dell'ente metrologico, quali la misurazione delle costanti fondamentali di Avogadro e di Boltzmann.

I festeggiamenti sono proseguiti il 5 dicembre presso la residenza reale di Palazzo Madama, dove si è tenuto un convegno internazionale, cui hanno partecipato esperti nella scienza delle misure provenienti da tutto il mondo. Il convegno si è aperto con una relazione su "Cold atoms, time, and quantum matter" di William Phillips, Premio Nobel per la Fisica nel 1997 per lo sviluppo di metodi per il raffreddamento e la rivelazione di atomi tramite radiazione laser. A seguire, la relazione su "Quantum control of trapped ions" di David Wineland, Premio Nobel per la Fisica nel 2012 per lo sviluppo di metodi per la misurazione e la manipolazione di singoli sistemi quantistici. Di grande interesse anche le successive relazioni sulla definizione del tempo con orologi atomici, sulla definizione del chilogrammo e sulle molteplici applicazioni della metrologia in diversi ambiti: dalla qualità della vita, all'energia e all'ambiente.

Il 6 dicembre le celebrazioni si sono concluse presso la sede storica dell'Istituto Elettrotecnico Nazionale Galileo Ferraris, la prima residenza ufficiale della metrologia italiana, che ospiterà il futuro "Museo della Metrologia".

Qui, il prestigioso Premio "Galileo Ferraris" è stato consegnato a William Phillips e David Wineland, rispettivamente da Luisa Cifarelli (Presidente SIF) e Roberto Battiston (Presidente ASI). Per finire, il Presidente dell'INRIM, Massimo Inguscio, ha firmato un accordo di collaborazione con il NMISA (National Institute of Metrology, South Africa) nell'ottica di rinforzare i rapporti con altri istituti di metrologia nei vari continenti, compreso quello africano, a favore dei paesi in via di sviluppo.

Per saperne di più.



comments powered by Disqus