Renzi all’Aquila orgoglioso del GSSI

Condividi su      
E. Coccia   29-09-2015    Leggi in PDF

Martedì 25 agosto è avvenuta la tanto attesa prima visita di Matteo Renzi all'Aquila come Presidente del Consiglio. A ospitare l'incontro tra Renzi e i rappresentati delle istituzioni, del mondo industriale, degli ordini professionali e delle associazioni locali è stato il Gran Sasso Science Institute (GSSI), la scuola di dottorato internazionale e centro di ricerca dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN).

È stato per noi un onore ospitare il Presidente del Consiglio, che ha potuto apprezzare il carattere innovativo e la proiezione internazionale del nostro istituto. Istituto la cui missione è svolgere ricerche alla frontiera del sapere, formando giovani ricercatori e contribuendo, insieme all'Università e ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'INFN, a disegnare L'Aquila del futuro quale città europea della conoscenza.

All'incontro hanno preso parte, tra gli altri, il Sindaco dell'Aquila Massimo Cialente, il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso, la rettrice dell'Università dell'Aquila, Paola Inverardi, il Direttore dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso, Stefano Ragazzi, e Antonio Zoccoli, membro della Giunta Esecutiva dell'INFN. Si è naturalmente parlato della ricostruzione dell'Aquila e della realizzazione di importanti opere infrastrutturali in Abruzzo, non senza la vivace presenza all'esterno di manifestanti contro le trivellazioni petrolifere in Adriatico.

Il GSSI è un progetto promosso dall'OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico), per il rilancio socio-economico e lo sviluppo dei territori colpiti dal sisma del 2009. Nel 2012 il Governo Italiano, sulla base della Legge Nazionale 35/2012, lo ha istituito, grazie anche al sostegno della Regione Abruzzo, e ha dato all'INFN il ruolo di soggetto attivatore. L'INFN ha inquadrato il GSSI nella propria struttura organizzativa, per i primi tre anni di attività, come centro nazionale di studi avanzati. I corsi di dottorato internazionale del GSSI, avviati nell'A.A. 2013-2014, si articolano nelle aree scientifiche di fisica, matematica, informatica, studi urbani e regionali. Circa duemila le domande ricevute nei primi tre anni accademici, per l'assegnazione di 120 borse di dottorato complessive.


Scopri di più

comments powered by Disqus