EPL: un accesso diretto alle frontiere della fisica

A. Oleandri   29-06-2016    Leggi in PDF

EPL: una via diretta alle frontiere della fisica

Copertina di EPL 2016: immagine tratta da "Probability related to retrieving the information from a quantum walk memory at different times" di C. M. Chandrashekar and Th. Busch, EPL, 110 (2015) 10005, elaborazione artistica di Frédérique Swist.

EPL è una pubblicazione nata ormai 30 anni fa dalla fusione della storica rivista della SIF, Lettere al Nuovo Cimento, e il Journal de Physique Lettres, corrispettiva rivista della Società Francese di Fisica, con la partecipazione dell’Institute of Physics del Regno Unito e sotto il controllo scientifico della European Physical Society. Una vera avventura europea, dunque, ancor prima che si parlasse di Europa unita.

Oggi la rivista è pubblicata dalle società fondatrici in partnerariato con altre 14 società di fisica europee (EPL Association) e, nella sua piena maturità, è diventata una pubblicazione importante nel panorama della fisica internazionale. EPL è infatti una rivista ad ampio spettro, che pubblica lettere originali e di alta qualità in tutti i settori della fisica e la sua leardership scientifica è riconosciuta da tutta la comunità.

Per aumentare il suo prestigio e la sua diffusione internazionale, EPL ha continuato ad accrescere le tematiche trattate includendo pubblicazioni di econofisica, biofisica, chimica fisica, sistemi complessi etc.

La politica di revisione e accettazione implementata sotto la direzione dell'attuale Editor-in-Chief, Giorgio Benedek, orientata a incrementare l'impact factor (attualmente circa 2), richiede che gli articoli soddisfino i seguenti requisiti:
• dare inizio a una nuova e significativa area di ricerca in fisica;
• portare a sostanziali progressi in un settore rilevante della fisica;
• dare un significativo contributo in un campo di interesse generale, strettamente correlato alla fisica.

Gli Editors fanno riferimento a questi criteri oltre a valutare l'originalità, l'accuratezza e l'eccellenza scientifica avvalendosi anche del parere di uno o più revisori esterni per l'accettazione dei manoscritti.

Questi sono i vantaggi per chi pubblica in EPL:

• L'EPL Association è un editore non-profit, il cui surplus economico annuale viene distribuito alle società membre che lo riutilizzano a beneficio della propria comunità;
• la revisione dei manoscritti è affidata a un Board Editoriale di scienziati, esperti e attivi nei loro rispettivi settori, aggiornati sui temi di ricerca più attuali, altamente stimati e rispettati dalla comunità scientifica;
• tempi rapidi di pubblicazione (inferiore ai 100 giorni dalla sottomissione) con in più l'opzione "fast track" per articoli considerati di eccellenza (40 giorni);
• servizio e assistenza all'autore in ogni fase della produzione;
• invio gratuito all'autore del pdf del reprint con copertina di ciascun lavoro pubblicato;
• possibilità di gold open access (a pagamento) e green open access per tutti gli articoli dopo un periodo di embargo di 12 mesi;
• accessibilità online globale attraverso la piattaforma IOPScience che offre numerose funzionalità, e accesso a collezioni tematiche dei migliori articoli recentemente pubblicati in quel settore specifico;
• ottima distribuzione con presenza in più di 3100 istituti e una copertura di più di 100 paesi;
• alta visibilità con materiale promozionale distribuito in più di 300 eventi annualmente, ma anche per posta, e-mail, mailshot newsletters indirizzate a lettori selezionati sulla base delle loro specifiche aree di interesse.

E per finire un caldo invito: se pubblicate in EPL non solo godrete di tutti questi vantaggi ma soprattutto sosterrete la buona fisica e tutta la comunità dei fisici!

comments powered by Disqus