Incontrare la scienza divertendosi

Condividi su      
A. Bruni   28-07-2016    Leggi in PDF

Incontrare la scienza divertendosi

Exhibit del CNR sull'energia dal sole alla Notte dei Ricercatori 2015 di Bologna. Credits: CNR.

Saranno oltre 40 le città italiane animate da attività scientifiche nella prossima Notte dei Ricercatori, evento che quest’anno si svolgerà venerdì 30 settembre 2016 e che interesserà oltre 250 città in tutt’Europa.

Gli eventi comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti e tutto quanto può nascere dall’incontro tra la fantasia scientifica e il gioco.

Nata nel 2005, la Notte dei Ricercatori è un’iniziativa della Commissione Europea che vede i ricercatori e le istituzioni scientifiche darsi appuntamento per incontrare il pubblico in una serata all'insegna della divulgazione scientifica e del divertimento, per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante.

L'Italia è tradizionalmente uno dei paesi europei con il maggior numero di eventi, e quest’anno sono ben sei i progetti italiani vincitori del finanziamento europeo. SHARPER si terrà nelle città di Ancona, Cascina, L’Aquila, Palermo, Perugia; SOCIETY a Bologna, Forlì, Cesena, Rimini e Ravenna; LUNA 2016 a Bolzano; CLOSER nelle città di Alessandria, Aosta, Asti, Biella, Cuneo, Torino, Verbania e BRIGHT nelle città di Cascina, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pontedera, Firenze, Prato, Arezzo, Grosseto e Siena, oltre a MADE IN SCIENCE coordinato dall’Associazione Frascati Scienza nelle città di Roma, Trieste, Milano, Ferrara, Catania, Bari, Lecce, Cagliari, Carbonia, Pavia, Firenze, Napoli, Genova, Sassari, Parma, Modena, Reggio Emilia, Palermo, Gorga, Grottaferrata, Monteporzio Catone.

Della serata saranno protagonisti le ricercatrici e i ricercatori dei maggiori enti di ricerca. Qui ne citiamo solo alcuni: l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), il Consorzio Interuniversitario CINECA, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), l’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l'Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA), l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), oltre a numerose Università.

Laboratori, esposizioni, cacce al tesoro e incontri, organizzati su gran parte del territorio, daranno a tutti l'occasione per conoscere dal vivo la vita dei ricercatori e toccare con mano l’importanza e la bellezza del fare ricerca.

Scopri di più
comments powered by Disqus