A Varenna si discute di Energia

G. Alimonti   28-08-2017    Leggi in PDF
Glass painting by Fritz Wagner, "Komposition 12/16", 2016.

La quarta edizione della Joint EPS-SIF International School on Energy (sotto la guida di Luisa Cifarelli e Fritz Wagner, Direttori della Scuola) si è svolta dal 20 al 26 luglio 2017 nella bellissima Villa Monastero di Varenna sul Lago di Como.

La posizione è splendida: Varenna è senza dubbio uno dei borghi più belli e caratteristici della riva orientale del Lago di Como, e Villa Monastero è una delle ville più antiche e famose della regione. In questo scenario, la Società Europea di Fisica (EPS) e la SIF hanno intrapreso congiuntamente l'iniziativa di istituire la Scuola Internazionale sull'Energia per sostenere l'istruzione e la formazione su questioni energetiche a livello post-dottorato. La Scuola si propone anche di fornire un forum di discussione per gli scienziati interessati a qualsiasi aspetto della ricerca in fisica legata alla scienza dell'energia e agli sviluppi delle tecnologie per la fornitura, la distribuzione, la trasformazione e l'uso dell'energia nella società.

Quasi sessanta partecipanti tra docenti e studenti (dottorandi e giovani post-doc), provenienti anche da oltre oceano, hanno frequentato la Scuola. Le relazioni, seguite da discussioni animate anche durante le pause e le cene, si sono focalizzate sulle ultime scoperte, sulle idee e sui suggerimenti per i futuri sviluppi del fotovoltaico, dell’energia eolica, della biomassa, dei combustibili fossili, della fissione e della fusione.

Una caratteristica specifica della Scuola è la sua interdisciplinarità, che molto raramente si riscontra in incontri dedicati al tema dell'energia. Tale aspetto è molto importante per avere una visione globale del complesso problema energetico, per cui non esiste una soluzione unica. I concetti e le idee coinvolti nei sistemi energetici moderni sono stati esposti chiaramente dai docenti, che hanno investito ogni sforzo per essere il più possibile didattici e rispondere alle domande specifiche degli studenti, a cui è stata dedicata un'intera sessione di tipo "question time".

I docenti non hanno risparmiato i loro commenti personali sulle riforme energetiche attualmente in corso in Europa. Ciò spesso ha portato a un interessante confronto di idee che ha contribuito ulteriormente ad approfondire la comprensione dell’argomento. La sicurezza degli approvvigionamenti, particolarmente in Europa, gli aspetti geopolitici e i problemi ambientali sono ancora una volta in prima linea: una delle sfide centrali del XXI secolo è infatti garantire al mondo un approvvigionamento energetico sostenibile per l'ambiente e per l'economia. In un mondo caratterizzato da notevoli disparità di consumo energetico, non è facile sviluppare collettivamente risposte comuni a una tale sfida.

Le presentazioni possono essere consultate sul sito della SIF e i proceedings saranno pubblicati sia come “Lecture Notes” in un'edizione a stampa dedicata, sia on-line in open-access su EPJ Web of Conferences.

comments powered by Disqus