Questioni internazionali

L. Cifarelli   30-10-2017    Leggi in PDF
Credits: Along the path (acrylic on canvas) by Amy Flatten, 2016.

Si è appena conclusa la riunione del Committee on International Scientific Affairs (CISA) dell'American Physical Society (APS), di cui faccio parte. Questo Comitato si riunisce due volte l'anno, nei mesi di maggio e ottobre, nella bellissima Washington DC. Il Comitato è costituito da diversi Membri che, in qualità di rappresentanti delle diverse regioni del mondo, riferiscono su: Africa, India/Sri Lanka, Europa, Medio Oriente, Cina/Asia, Brasile/America Latina, Russia, Ucraina, Cuba, ecc., e da Membri dell'APS Forum on International Physics (FIP). Il Comitato discute su come promuovere la fisica e la cultura fisica in vari Paesi attraverso la cooperazione internazionale e su come sviluppare su scala globale l'impatto dell'APS, che comprende circa un quarto di Soci stranieri e ha una maggioranza di autori non-USA nelle sue prestigiose pubblicazioni scientifiche diffuse in tutto il mondo.

È stata la mia ultima partecipazione al CISA, poiché a partire dal 2018 l'Europa – in particolare per quanto riguarda l'EPS (European Physical Society) e la SIF – sarà rappresenta da Angela Bracco, Presidente uscente del NuPECC (Nuclear Physics European Collaboration Committee) e attuale Membro del Comitato Esecutivo dell'EPS.

Durante la recente riunione del 21 ottobre 2017, il Direttore degli Affari Internazionali dell'APS, Amy Flatten, ha riferito al Comitato delle azioni intraprese finora per rafforzare l'impegno internazionale della Società (si veda anche un precedente articolo su questo argomento pubblicato su SIF Prima Pagina). A questo proposito, uno scenario di possibile collaborazione con la IUPAP (International Union of Pure and Applied Physics) è stato discusso alla recente 29a Assemblea Generale IUPAP che si è tenuta nei giorni 1-13 ottobre a São Paulo, in Brasile.

Vale anche la pena segnalare ai nostri lettori, il "Messaggio sull'UNESCO" del Presidente dell'APS, Laura Greene, pubblicato il 13 ottobre sul sito web dell'APS e indirizzato ai Soci APS. Si tratta di un messaggio breve ed efficace, eccolo qui.

Tra le tante interessantissime presentazioni e dibattiti riguardanti le varie aree del mondo rappresentate nel CISA, vorrei anche dare il dovuto risalto a un inedito sondaggio sulle Società di Fisica in Africa, concernente 54 diversi Paesi, che è stato recentemente realizzato all'interno dell'APS CISA attraverso uno sforzo congiunto con l'EPS, l'ICTP (Abdus Salam International Centre for Theoretical Physics) e l'IOP (Institute of Physics). Vi sono solo 9 Società di Fisica in Africa, la principale è quella del Sudafrica. L'obiettivo di questo sondaggio, realizzato tramite un articolato questionario, è quello di "chiedere-ascoltare-agire" tramite diverse iniziative che vanno dalla creazione di una newsletter delle Società Africane di Fisica all'istituzione di una Scuola di Fisica Africana, ecc. L'analisi dei dati raccolti è in corso e sarà pubblicata tra breve.

Infine, il 120° anniversario dell'American Physical Society sarà celebrato nel 2019 in un immenso congresso a Boston che accoppierà i due tradizionali APS Meetings di Marzo e Aprile e radunerà più di 10000 fisici! Questo seguirà a ruota il 50° anniversario dell'European Physical Society nel 2018. Entrambe le celebrazioni saranno per tutti noi una fantastica opportunità per sottolineare l'importanza sempre crescente della cultura scientifica, della ricerca scientifica e dell'educazione scientifica in tutto il mondo.


Luisa Cifarelli
Presidente SIF


International matters

The meeting of the Committee on International Scientific Affairs (CISA) of the American Physical Society (APS), to which I belong, has just taken place. This Committee meets twice a year, in May and October, in the beautiful Washington DC. The Committee includes several Members representing various regions of the world who report on: Africa, India/Sri Lanka, Europe, Middle East, China/Asia, Brazil/Latin America, Russia, Ukraine, Cuba, etc., and Members of the APS Forum on International Physics (FIP). The Committee debates on how to promote physics and physical culture in various Countries through international cooperation, and how to develop on a global scale the impact of the APS, which includes about one fourth of foreign Members and has a majority of non-US authors in its prestigious scientific publications worldwide.

It was my last participation in CISA since, as from 2018, Europe – and in particular the EPS (European Physical Society) and the SIF – will be represented by Angela Bracco, outgoing NuPECC (Nuclear Physics European Collaboration Committee) President and current Member of the EPS Executive Committee.

During the recent October 21, 2017 meeting, the APS Director of International Affairs, Amy Flatten, reported on the actions taken so far to boost the international engagement of the Society (see also a previous article on this topic in SIF Prima Pagina). In this respect, a scenario of possible collaboration with the IUPAP (International Union of Pure and Applied Physics) has been discussed at the recent 29th IUPAP General Assembly on 11-13 October in São Paulo, Brazil.

It is also worth signalling to our readers the "Message on UNESCO" by APS President Laura Greene, published on October 13 on the APS website and addressed to APS Members. It's a brief and effective message, here it is.

Among the many very interesting presentations and discussions concerning the various areas of the world represented in CISA, I would also like to duly highlight an unprecedented survey on Physical Societies in Africa, concerning 54 different Countries, which has been recently achieved within the APS CISA through a joint effort with the EPS, the ICTP (Abdus Salam International Centre for Theoretical Physics) and the IOP (Institute of Physics). Only 9 Physical Societies exist in Africa, the main one being that of South Africa. The goal of this survey, performed by means of a detailed questionnaire, is to "ask-listen-act" through various initiatives that range from the implementation of a newsletter of the African Physical Societies to the creation of an African School of Physics, etc. The analysis of the data collected is going on and will shortly be published.

Finally, the 120th anniversary of the American Physical Society will be celebrated in 2019 in an huge conference in Boston merging the traditional March and April APS Meetings, that will gather more than 10000 physicists! This will be on the heels of the 50th anniversary of the European Physical Society in 2018. Both celebrations will be for all of us a fantastic opportunity to stress the ever growing importance of scientific culture, scientific research and scientific education the world over.


Luisa Cifarelli
SIF President

comments powered by Disqus