11 febbraio: International Day of Women and Girls in Science

S. Pirrone   26-02-2018    Leggi in PDF

Nel 2015 le Nazioni Unite hanno istituito l’11 febbraio come l’International Day of Women and Girls in Science. L’esigenza di celebrare questa giornata nasce dal fatto che, nonostante tanto sia stato fatto negli anni recenti, uguaglianza e parità tra donne e uomini in ambito scientifico sono ben lontane dall’essere realizzate, e restano una sfida importante per la politica e per la comunità scientifica. In particolare, la giornata pone l’attenzione sullo squilibrio di genere nei campi scientifici, includendo in questi tecnologia, ingegneria, matematica. Infatti, un monitoraggio della situazione realizzato dalle Nazioni Unite porta a osservare che negli ultimi 25 anni, benché sia aumentato il numero di donne laureate nelle discipline scientifiche, non è migliorata la situazione riguardo il raggiungimento di alti livelli di responsabilità o di partecipazione in gruppi in cui si prendono decisioni importanti. Le Nazioni Unite hanno organizzato per discutere di questo l'International Day of Women and Girls in Science Forum (IDWGS-2018), in cui scienziate di varie discipline proporranno azioni da inserire nell’ International Framework and Action Plan for Equality and Parity in Science.

Oltre a ciò, una questione molto sentita negli ultimi anni è quella di incentivare le ragazze a scegliere studi e carriere scientifiche. Le ragazze sono infatti sottorappresentate nelle studio delle discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) e questo è purtroppo dovuto massimamente a discriminazioni e condizionamenti sociali, che influenzano l’educazione e le scelte negli studi. Per invertire questa tendenza, si stanno realizzando progetti in tutto il mondo e le Nazioni Unite hanno preparato un rapporto dedicato specificatamente a questo argomento, dal titolo “Cracking the code: Girls’ and women’s education in science, technology, engineering and mathematics” in cui sono presenti statistiche, indagini sulle motivazioni e metodi di incentivazione per avvicinare le ragazze alle STEM.

In tante città in Italia e nel mondo si sono svolte numerose iniziative allo scopo di ispirare e coinvolgere le donne e le ragazze in campo scientifico. In particolare l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) ha aderito alla celebrazione con un evento organizzato presso i Laboratori Nazionali di Frascati, durante il quale scienziate e scienziati hanno raccontato la loro storia lavorativa in un incontro aperto a studentesse e studenti del IV e V anno delle scuole secondarie di secondo grado.

comments powered by Disqus