I Fisici Senatori

Condividi su      
L. Cifarelli   29-04-2019    Leggi in PDF

Con la pubblicazione di questo interessante libro scritto da Matteo Leone e Nadia Robotti, intitolato "I Fisici Senatori 1848–1943", la SIF intende dare risalto all'impegno e alla presenza dei fisici senatori nei settori più diversi della vita del Paese, che li vede attivi e coinvolti nel trattare i temi più disparati. Spesso determinanti nell'iter delle leggi, nella promozione di disegni di leggi che hanno lasciato un segno indelebile nella nostra storia e nella nostra società, i fisici senatori compaiono dietro trattati internazionali, infrastrutture strategiche quali ferrovie e reti telegrafiche, fonti energetiche, riforme della scuola, dell’università e della pubblica amministrazione.

Il volume, sponsorizzato anche dal Centro Fermi (Museo Storico della Fisica e Centro Studi e Ricerche "Enrico Fermi"), verrà ufficialmente presentato nell'Aula degli Atti Parlamentari della Biblioteca del Senato.

comments powered by Disqus