"Can you hear me?" First CTA Symposium

Condividi su      
F. Ferrini   28-06-2019    Leggi in PDF

Nella bellissima cornice del Teatro Duse di Bologna si è svolto, dal 6 al 9 maggio, il primo Simposio del Cherenkov Telescope Array (CTA). Il progetto CTA, come noto, prevede la costruzione di 118 telescopi distribuiti su due siti, La Palma nelle Canarie e il deserto di Atacama sul sito ESO, al fine di creare un Osservatorio capace di raccogliere nei prossimi decenni la radiazione gamma proveniente da sorgenti galattiche ed extra-galattiche. La direzione dell'Osservatorio, CTAO, è a Bologna e ciò ha guidato la scelta della sede del primo Simposio scientifico, il cui scopo era mostrare le future opportunità di indagine che CTA potrà fornire e aprirne la conoscenza al di là della collaborazione internazionale impegnata nel progetto.

L'accento sulle sinergie di collaborazione con le comunità interessate alle ricerche multi-messenger e agli studi coordinati in molteplici lunghezze d'onda è stato il leitmotiv delle giornate del convegno; si sono infatti succedute 46 relazioni su invito di alto livello, che hanno illustrato da un lato i temi di ricerca concepiti come prioritari per l'Osservatorio e dall'altro le aspettative scientifiche congiunte provenienti da onde gravitazionali, neutrini, raggi cosmici, cosmologia, fisica delle particelle. A queste si sono aggiunti ben 100 poster che illustravano la ricchezza di idee e mostravano l'urgenza di avere l'Osservatorio in funzione nei prossimi anni.

La pianificazione della costruzione di CTAO è in corso e va sottolineata la coincidenza temporale nello sviluppo delle tre maggiori infrastrutture di ricerca astrofisica nel prossimo lustro: ELT, SKA e CTA potrebbero entrare "in servizio" contemporaneamente per la gioia di astronomi e fisici particellari; inoltre è importante evidenziare come CTAO sia l'esempio paradigmatico di facility per la fisica astro-particellare, per nascita e scopi.

Un evento pubblico, capace di raccogliere un pubblico di 1000 persone nel Teatro Duse ha avuto luogo la sera del 6 giugno, con tre oratori d'eccezione: i Nobel Rai Weiss e Takaaki Kajita e il fondatore di CTA, Werner Hofmann.

Il link al sito del Simposio, che ha riunito circa 280 scienziati da tutto il mondo, contiene il programma ove sono inserite le presentazioni delle varie giornate.

comments powered by Disqus